Dentisti Romania.

0
186

Cure dentali Romania.

Centinaia di migliaia di italiani praticano ormai il cosiddetto turismo dentale, in particolare, in direzione dei paesi dell’est Europa ed una parte importante di questo pubblico, nel corso degli anni si è rivolto anche a strutture mediche ed odontoiatriche romene.

I centri in cui maggiormente si è concentrato questo flusso di clienti riguardano le città di : Bucarest, Timisoara ed Arad, le quali sono infatti state oggetto di forme di ‘turismo dentale’ da parte di decine di migliaia di pazienti italiani alla ricerca di cure che costassero meno rispetto all’Italia.

dentistiromania

Dentista Romania. La qualità dei servizi.

Prima di parlare dei costi, occorre parlare della qualità dell’offerta.

Nelle principali città romene è presente un ottimo servizio per quanto riguarda la cura dentale da parte di numerosi studi e cliniche dentali.

In Romania inoltre, la formazione dei futuri dentisti si avvale di alcune prestigiose università nelle quali, studiano molti giovani stranieri provenienti dall’Europa occidentale.

Esistono anche servizi di pronto intervento per quanto riguarda le cure dentali.

Dentisti in Romania. I clienti.

Per capire se conviene davvero curarsi in Romania, occorre focalizzarsi sul pubblico che in questi anni è giunto nel paese transilvano.

Molti di questi clienti/pazienti, sono in realtà operatori economici e/o persone che per varie ragioni frequentano già la Romania da anni.

Alcuni di questo soggetti, sono presenti come imprenditori ed artigiani per parecchi mesi all’anno ed altri, hanno comunque interessi di vario genere nel paese latino.

Chiaramente, in questo caso non siamo di fronte ad un vero e proprio turismo dentale ma a scelte di convenienza dovute alla presenza in loco.

Vediamo ora di capire l’eventuale convenienza a partire appositamente per andare a curare i propri denti in Romania.

Dentisti Romania. Quanto conviene?

Nel corso degli anni, la differenza di prezzi pagati per ‘cure impegnative’ (oltre i 5000 euro di preventivo effettuato in Italia) è andata riducendosi in quanto nel corso degli ultimi 5 anni, il prezzo medio (quello applicato sul mercato italiano, facendo una media generale fra i vari operatori presenti) è andato riducendosi.

Questo, ovviamente, significa dover ridefinire i calcoli di convenienza che in passato venivano effettuati.

Si prosegue l’argomento nel corso del prossimo post.