Dente ceramica.

0
112

Ricostruire un dente. Dente in ceramica.

Quando bisogna farsi ricostruire un dente, che, per qualche motivo, è rimasto danneggiato da carie estese o fratture, è importante scegliere il giusto materiale che verrà usato per ricostruire la corona dentale. Molti pazienti prediligono sempre più spesso i denti in ceramica, grazie ai diversi vantaggi che offrono, tra cui, sicuramente, una migliore estetica rispetto ad altre soluzioni. Questo materiale non è, però, sempre adatto a tutti e, soprattutto, a tutti i tipi di denti. Nei casi in cui non sia possibile usufruirne, non bisogna scoraggiarsi, ma valutare le altre opzioni miste a ceramica, che danno, comunque, dei risultati molto buoni sia funzionalmente che esteticamente.

dente ceramica

Denti in ceramica.

Solitamente, quando un paziente necessita di una nuova corona, perché quella naturale è rimasta danneggiata da carie profonde, fratture o malattie dentali, viene proposta la soluzione metallo-ceramica. Questa garantisce una certa resistenza nel tempo e, allo stesso modo, una buona estetica. Alcune persone non sono, però, del tutto convinte del risultato finale e dell’aspetto del dente, aspirando sempre più a un’estetica migliore, paragonabile a quella dei denti naturali. Con i denti in ceramica integrale è possibile raggiungere questo risultato, oltre ad altri vantaggi che quelli in ceramica mista a metallo non possono offrire.

Corone in ceramica. La funzione.

Le corone in ceramica sono in grado di restituire l’aspetto naturale dei denti grazie alla trasparenza delle stesse, che non è, invece, possibile ottenere con quelle in altri materiali. Ma uno dei principali vantaggi dei denti in ceramica è che sono completamente biocompatibili e, di conseguenza, non portano i pazienti a correre il rischio di soffrire di allergie nei confronti del materiale, come può, invece, accadere con il metallo. Per questo motivo, le corone in ceramica risultano assolutamente vantaggiose per le persone allergiche, oltre che l’unica soluzione.

Dente ceramica. I materiali usati.

Questo materiale non è, però, sempre consigliato. Il motivo principale è che non conserva la stessa resistenza delle corone in metallo-ceramica, risultando molto più fragile e, quindi, di una durata inferiore. Proprio per questo motivo, è sconsigliato usarlo su molari e premolari, che rappresentano i denti più soggetti a pressioni, mentre viene spesso usato per gli incisivi e altri denti frontali. Prima di scegliere i denti in ceramica occorre, quindi, valutare la situazione e paragonarli alle alternative disponibili.