Denti da latte.

0
212

I denti dei bambini.

I denti da latte giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo completo della dentatura in un bambino, segnando quella che sarà la nascita dei denti permanenti, che potrebbero, o meno, ereditare alcune patologie di quelli che li hanno preceduti ed essere soggetti a complicanze. Per questo motivo, è fondamentale prendersi cura dei denti dei bambini sin dalla loro prima comparsa, in modo da garantire un corretto sviluppo di quelli definitivi e uno stile di vita sano.

Denti dei bambini. I denti da latte.

Un bambino possiede solo 20 dei 32 denti permanenti che spuntano successivamente. I denti da latte sono costituiti da quattro incisivi, due canini e quattro molari per ogni arcata. Questi, sebbene inizino a spuntare solo intorno ai cinque-otto mesi, in realtà, si formano già nell’utero materno, facendo la loro comparsa solo in un secondo momento. Ovviamente, non bisogna prendere questi tempi alla lettera, perché la nascita dei denti dei bambini può variare in base a diversi fattori e sembrerebbe che nei maschietti compaiano più tardi rispetto che nelle bambine.

Come dicevamo, i denti da latte sono molto importanti per la salute dei bambini. Da questi dipende anche la salute dei denti definitivi e, proprio per questo motivo, non dovrebbero essere trascurati con il comune pensiero che tanto sono solo di passaggio, essendo destinati a cadere. Infatti, eventuali patologie presenti nei denti dei bambini, come la carie, possono venire tranquillamente trasmesse in quelli permanenti. Soprattutto quando si è in quel periodo in cui c’è un misto di denti da latte e denti permanenti, se un dente primario è infetto da carie potrebbe trasmetterla anche a quelli definitivi adiacenti.

denti da latte

Denti da latte. La loro importanza.

Inoltre, non va trascurato che i denti primari sono i primi strumenti a disposizione di un bambino per nutrirsi. E se ciò non viene fatto nel modo corretto, a causa di problematiche di varia natura, potrebbe influire sulla sua salute. Si consiglia, quindi, di tenere sempre sotto controllo i denti dei bambini con delle visite periodiche dal dentista.

Intorno ai 13 anni (sempre a seconda dei casi) ci si può, finalmente, smettere di preoccupare per i denti da latte e iniziare a pensare a quelli permanenti, che, a quell’età, dovrebbero essere già spuntati tutti (eccetto quelli del giudizio).