Apparecchi ortodontici.

0
160

Apparecchi per denti.

Gli apparecchi per i denti o apparecchi ortodontici hanno l’importante funzione di apportare alcune modifiche ai nostri denti e, nella maggior parte dei casi, raddrizzandoli. Possono essere portati a qualunque età, anche se è molto più facile vedere un adolescente con indosso una di queste protesi, piuttosto che un adulto. Esistono diverse tipologie, ognuna di queste adatte a casi specifici e, di seguito, scopriremo quali sono le principali.

apparecchi-ortodontici

Apparecchi dentali. Tipi di apparecchi ortodontici.

I due tipi di apparecchi ortodontici più conosciuti e utilizzati sono, senza dubbio, l’apparecchio fisso e quello mobile. Come suggeriscono già i nomi, si distinguono proprio per il fatto che, mentre il primo rimane fisso una volta posizionato sui nostri denti, il secondo può essere rimosso a piacimento del paziente. Questa è la caratteristica principale che li distingue, anche se questi due tipi di apparecchi per i denti forniscono anche cure diverse e per casi specifici. Ovvero, un apparecchio mobile non può sostituire un apparecchio fisso e viceversa.

Gli apparecchi ortodontici in generale trovano, solitamente, il loro utilizzo nello scopo di raddrizzare i denti storti, anche se sono in grado di svolgere molte altre funzioni, come correggere problemi di malocclusione. In particolare, l’apparecchio fisso ha la capacità di intervenire su ogni singolo dente, grazie alle sue placchette. In questo modo, è possibile sistemare i denti in maniera individuale e, sicuramente, più efficace rispetto all’apparecchio mobile. Quest’ultimo può, tuttavia, essere utile per correggere problemi per i quali l’apparecchio fisso non sarebbe efficace, anche se, solitamente, viene usato come contenzione.

Apparecchi ortodontici. Apparecchi invisibili.

Nella categoria degli apparecchi mobili, possiamo inserire anche l’apparecchio invisibile, dal momento che, anche questo, può essere rimosso direttamente dal paziente. Tuttavia, ha un’estetica completamente diversa dal classico apparecchio mobile, dimostrandosi molto più portabile anche da parte degli adulti, essendo, come dice il nome, invisibile. Questo tipo di apparecchio ortodontico, a differenza dei precedenti, ha anche la capacità di correggere problemi di bruxismo, ma non può intervenire sui denti storti con la stessa capacità degli apparecchi ortodontici fissi.

Come avete potuto apprendere, esistono diverse tipologie di apparecchi per i denti, che, oltre a essere adatte a correggere problemi particolari, sono anche utili per trovare un compromesso nell’essere indossati a qualunque età.