Costo otturazione dente.

0
97

Otturazione costo.

Si ricorre all’otturazione di un dente quando questo è, generalmente, colpito da carie o si ritrova, per un qualunque altro motivo, a dover essere protetto per via di un’apertura che potrebbe attirare batteri e creare diversi problemi a livello di masticazione. Il costo di un’otturazione del dente varia in base a diversi fattori. A influenzarne il prezzo è, in primo luogo, il materiale utilizzato, che può essere in semplice composito così come in oro, che risulterà, evidentemente, molto più costoso.

costo-otturazione-dente

Prezzo otturazione dentale. Materiali e prezzo di un’otturazione dentale.

Un’otturazione dentale viene eseguita, nella maggior parte dei casi, in presenza di carie, che possono, o meno, aver raggiunto la radice, richiedendo una devitalizzazione. Tuttavia, si può ricorrere a questo metodo anche con la nascita di altri problemi, come scheggiature dentali. Qualunque sia il motivo del trattamento, il risultato deve essere sempre quello di garantire al paziente una buona estetica e permettergli di proseguire una vita normale sia a livello masticatorio, e quindi funzionale, che estetico.

Come abbiamo accennato all’inizio, esistono diversi materiali che possono incidere sul costo dell’otturazione di un dente. I più utilizzati sono i metalli, come l’oro, il mercurio e l’argento, la resina composita e la ceramica. Metalli dai toni argentati venivano usati soprattutto qualche anno fa, quando non era ancora stato scoperto l’utilizzo del composito, che risulta essere decisamente migliore sotto un punto di vista estetico. Questa resina ha, infatti, la capacità di risultare dello stesso colore degli altri denti, anche grazie all’accortezza del dentista che ha la possibilità di scegliere la tonalità più adatta.

Costo otturazione dente. Le dinamiche dei costi.

Il prezzo di un’otturazione dentale sale quando si viene a parlare di materiali come la ceramica e, soprattutto, l’oro. Quest’ultimo non risulta, infatti, essere molto utilizzato, anche se ci sono ancora persone che lo richiedono. Il suo vantaggio indiscutibile è, certamente, la lunga durata, che può superare anche i 20 anni, mentre la ceramica, proprio come il composito, risulta essere molto più richiesta per ottenere una buona estetica. In ogni caso, prima di tenere in considerazione il costo di un’otturazione del dente, bisogna assicurarsi della sua efficacia e durata, in modo da non pentirsi in futuro di aver preferito un materiale di scarsa qualità per il risparmio.