Dentisti in Croazia.

0
250

Turismo dentale in Croazia.

Il turismo odontoiatrico rimane sempre un argomento molto discusso. Tra i Paesi più ambiti e che vantano i prezzi più bassi d’Europa in questo campo, c’è la Croazia, con la promessa di un risparmio che va ben oltre il 50% e che, in alcuni casi, può raggiungere anche l’80%. Abbiamo già discusso in diversi articoli del perché ci si dovrebbe affidare alle cure dentali estere e, in particolare, ai dentisti in Croazia. Ma approfondiamo come trovare le cliniche migliori, distinguendo i truffatori dai professionisti onesti e che vogliono veramente curare i nostri denti.

Risparmiare sul dentista. Viaggi del dente in Croazia.

dentisti-in-croazia

I dentisti croati sono tutti truffatori?

Nel caso del turismo dentale viene spontaneo fare di tutta l’erba un fascio. Ovvero, spesso i dentisti in Croazia vengono considerati come poco professionali, accusati di approfittarsi dell’ingenuità di alcuni pazienti che, al costo di spendere meno, preferiscono mettere la loro bocca nelle mani di un dentista straniero. Questo è il concetto più diffuso e che viene propagandato specialmente dai dentisti italiani. Ma, se è vero che molti dentisti in Croazia aspirano soltanto al denaro, senza alcun riguardo nei confronti del paziente, è anche vero che molti altri sono persone oneste e che cercano di fare il loro lavoro al meglio.

Dentisti in Croazia. La scelta del dentista.

Dobbiamo, quindi, metterci in testa che, esattamente come in Italia, anche in Croazia ci sono dentisti buoni e dentisti da evitare e non è detto che quelli pubblicizzati e con tante recensioni positive sui loro siti siano i migliori. Anzi, il motivo per cui si fanno tanta pubblicità all’estero è proprio perché, altrimenti, non avrebbero alcun cliente, dal momento che i croati sanno bene quali sono le “vere” cliniche e quelle costruite solo per attirare turisti stranieri.

Visto che noi non viviamo in quel Paese e non possiamo sapere quali siano i dentisti in Croazia di cui ci si possa veramente fidare, è molto importante informarsi il più possibile e non fermarsi a una prima proposta, solo perché è la più vantaggiosa. In certi casi, bisogna guardare al di là del risparmio e mettere al primo posto la salute dei nostri denti.