Implantologia.

0
206

Implantologia denti.

L’implantologia è una delle operazioni più moderne, venute in sostituzione della classica protesi mobile sempre meno utilizzata. Gli impianti dentali permettono di migliorare notevolmente la vita di un paziente, sostituendo un dente che andrebbe comunque estratto o uno mancante, in modo da ridare l’estetica e la possibilità di tornare a masticare normalmente al paziente interessato.

implantologia

Impianti dentali. Cos’è l’implantologia dentale ed i vantaggi.

L’implantologia dentale sta avendo, nel corso degli ultimi anni, un enorme successo, grazie alla sua efficacia e ai vantaggi rispetto alla dentiera. La differenza principale sta proprio nel fatto che, mentre quest’ultima deve essere rimossa dal paziente, gli impianti dentali sono fissi e, di conseguenza, si amalgamano completamente all’osso e alla gengiva, permettendo di assumere non solo l’aspetto ma anche la reale funzione di un dente. L’unico motivo per cui alcuni pazienti preferiscono ancora le protesi mobili è il prezzo elevato dell’implantologia. Infatti, un singolo impianto può arrivare a superare anche i mille euro, anche se ne vale la pena per i risultati che garantisce.

Anche se l’intervento di implantologia, essendo invasivo, può spaventare coloro che decidono di ricorrervi, in realtà, è praticamente indolore. Grazie alle tecnologie moderne, chi si sottopone a un’operazione di implantologia dentale avverte, al massimo, un leggero fastidio, anche se è bene differenziare l’inserimento di un singolo impianto da quello di più elementi, che può risultare più fastidioso. Anche il post intervento è assolutamente indolore e, in ogni caso, può essere controllato con l’utilizzo di antibiotici.

Implantologia. L’intervento.

Un normale intervento di implantologia può durare anche meno di mezz’ora e consiste in diversi passaggi. Per prima cosa, occorre anestetizzare la zona da trattare, incidendola per scoprire l’osso. Successivamente, viene praticato un foro all’interno dell’osso, che andrà a ospitare l’impianto dentale. Questo, realizzato in titanio e che ricorda molto una vite, viene inserito all’interno dell’osso e, al termine dell’intervento, la gengiva viene suturata in attesa di riaprirla per inserirvi la protesi.

Una volta inserita anche la protesi del dente finto, solitamente in ceramica, si può riprendere completamente a usare il dente come una volta, masticando e sfoggiandolo alle altre persone, tornando a sorridere.