Gengive infiammate.

0
91

Gengive infiammate.

Le gengive infiammate possono essere la conseguenza di molte cause, tra cui una scarsa o inaccurata igiene orale. L’accumulo di batteri porta, infatti, a originare placca e tartaro, che possono generare delle infezioni sia a livello dei denti che delle gengive. Ci sono, però, molti altri motivi che possono creare una gengivite o irritare la nostra bocca e, di seguito, vedremo i più comuni.

Cause e rimedi alle gengive infiammate.

Le gengive infiammate si riconoscono per il loro colore, che cambia da rosa a un rosso acceso. In alcuni casi si possono presentare dei rigonfiamenti o dei sanguinamenti, soprattutto quando si arriva a una gengivite. In linea generale, questo disturbo può essere curato facilmente, anche se dipende molto dal suo avanzamento e dalla causa.

gengive infiammateInfiammazione gengive. La prevenzione.

L’igiene orale è fondamentale per tenere alla larga ogni tipo di batterio che potrebbe infettare la nostra bocca. Il rischio nell’accumulare placca e tartaro non è solo la formazione di carie, ma anche l’infiammazione gengivale, che può creare dei problemi altrettanto seri e, nei casi più gravi, la perdita di uno o più denti.

Per eseguire una corretta igiene orale è importante lavarsi i denti, facendo uso di uno spazzolino a setole morbide, almeno due volte al giorno e dopo ogni pasto, non dimenticandosi di passare il filo interdentale e fare dei risciacqui con collutorio. Per mantenere un buon livello di pulizia è necessario recarsi periodicamente dal dentista per farsi eseguire una detartrasi, tecnica che eliminerà anche i batteri più nascosti e, con molta probabilità, ogni traccia di gengivite.

Gengive infiammate cause.

All’inizio abbiamo accennato ad altre cause delle gengive infiammate. Al di là del fumo, di cui conosciamo già gli enormi svantaggi per la nostra salute in generale e, in particolare, per i nostri denti, anche alcuni farmaci potrebbero rendere le gengive più sensibili e inclini a venire attaccate dai batteri. In generale, qualunque cambiamento ormonale può incidere, a seconda della persona, più o meno sulle nostre gengive. A saperne qualcosa sono le donne in gravidanza, riscontrando che poco meno della metà accusa, durante quel periodo, dei disturbi gengivali.

Gengive infiammate. L’importanza dell’igiene orale.

Riassumendo, per tenere, il più possibile, sotto controllo l’infiammazione gengivale occorre praticare una corretta igiene orale e seguire una dieta sana, includendo le vitamine C e E.