Apparecchio mobile.

0
128

Apparecchio per denti.

Probabilmente, è capitato anche a voi di dover ricorrere a un apparecchio mobile quando eravate bambini. Se è il vostro caso, lo ricorderete, sicuramente, come un brutto periodo per via dei fastidi che questo strumento può arrecare, a partire dal modo di parlare alterato. Insomma, questo ingombrante apparecchio può creare più di un problema, soprattutto nel primo periodo, ma è indispensabile per poter crescere con dei denti sani e non doversi ritrovare a dover ricorrere a un apparecchio fisso da adulti.

Apparecchio ortodontico mobile. Caratteristiche.

L’apparecchio mobile, come suggerisce il nome, è facilmente rimovibile da parte del paziente in qualunque momento. Questa è la maggiore caratteristica che lo distingue da quello fisso, che può essere rimosso solamente a trattamento concluso dal dentista. Il fatto che possa venire rimosso a proprio piacimento è, sicuramente, un vantaggio, facilitando l’igiene orale. Bisogna, però, stare attenti che il bambino lo porti per il tempo necessario, non approfittandosi del fatto che può toglierlo se non ha più voglia di indossarlo.

apparecchio mobileApparecchio ortodontico. Tipi di apparecchio mobile.

Esistono tre tipologie di apparecchi mobili: meccanico, funzionale e di mantenimento. La prima ha l’esclusivo scopo di intervenire sull’allineamento dei denti, rendendoli più dritti. L’apparecchio di tipo funzionale è, invece, in grado di correggere problemi a livello osseo o muscolare, come le malocclusioni, oltre ad aiutare l’allineamento dentale. Si può, quindi, dire che svolga due funzioni in una. La terza tipologia, e cioè quella di mantenimento, ha il compito (come dice il nome) di mantenere i denti al loro posto in seguito a uno specifico trattamento, come l’utilizzo di un apparecchio fisso. Sarà il dentista a scegliere la tipologia più adatta in base alle esigenze del giovane paziente.

Apparecchio mobile. Quando ricorrere all’apparecchio mobile.

L’apparecchio mobile, a differenza di quello fisso (escludendo protesi fisse appositamente studiate per i bambini) può essere indossato a ogni età e, quindi, quando si è ancora in presenza dei denti da latte. Ciò aiuterà a preparare la bocca del bambino in attesa dell’arrivo dei denti permanenti, intervenendo a livello dell’osso e dei muscoli. Una volta che il paziente avrà raggiunto l’età adatta, si potrà pensare di sostituire l’apparecchio mobile con quello fisso e intervenire sull’allineamento dei denti.