Pulizia denti fai da te.

0
144

Sbiancare i denti fai da te.

Pulirsi i denti in maniera corretta è la base per mantenere il proprio sorriso sano e splendente il più a lungo possibile, evitando di doversi recare ogni mese dal dentista. Anche se una visita odontoiatrica è consigliata ogni tanto, non tutti possono permettersi una detartrasi ogni sei mesi (periodo ottimale). Ecco, quindi, come eseguire una pulizia denti fai da te e risparmiare qualche euro senza rinunciare alla salute della nostra bocca.

pulizia denti fai da teSbiancamento denti fai da te. Come eseguire una corretta pulizia dentale fai da te.

Naturalmente, come sappiamo tutti, la salute dei nostri denti dipende, principalmente, da ciò di cui ci nutriamo e, quindi, che vi entra in contatto, oltre a una buona igiene orale. Quest’ultima si può ottenere solo tramite alcune accortezze che ci permettono di raggiungere la stessa attenzione adottata da dentisti, grazie soprattutto all’impiego di strumenti utili a rimuovere ogni traccia di cibo e di placca batterica.

Pulizia denti. Le regole.

Per poter eseguire una corretta pulizia denti fai da te occorre, prima di tutto, procurarsi uno spazzolino adatto. Questo è, infatti, lo strumento che esegue la maggior parte del lavoro e deve essere in grado di adattarsi al meglio ai nostri denti. Ci sono diversi tipi di spazzolini: elettrici, con setole più o meno dure, con la testina più piccola o più grande… Anche se quello ideale deve basarsi sulle nostre esigenze, in genere, lo spazzolino adatto a ogni tipo di bocca deve avere delle setole morbide o medie e una testina piccola in modo da poter rimuovere i residui di cibo con maggiore facilità.

Miglior dentifricio.

È importante accompagnare al perfetto spazzolino un dentifricio che si adatti alla nostra particolare situazione. Anche in questo caso, ne esistono di varie tipologie, con ingredienti specifici a combattere le carie o, magari, sbiancare la propria dentatura. In genere, sono consigliati quelli a base di fluoro, elemento che aiuta a contrastare placca e tartaro, rendendo i denti meno inclini alla carie. È anche possibile ricorrere a dei dentifrici fatti in casa per una vera e propria pulizia denti fai da te. Un ingrediente che possiede questa qualità è l’aloe vera, sempre più utilizzato anche nei dentifrici in commercio.

Pulizia denti fai da te. L’alimentazione.

Infine, per combattere al meglio la carie, occorre stare attenti alla propria alimentazione, riducendo al minimo il consumo di zuccheri e arricchendo la propria dieta con vitamine C e D, contenute in frutta e verdura.