Come lavare i denti.

0
20

Come si lavano i denti.

Dedicare un intero articolo alla pulizia dentale potrà sembrare inutile a molti di voi, convinti di essere perfettamente capaci di lavarsi i denti e che non occorra un manuale di istruzioni per farlo. Eppure, molti non sanno che esiste una maniera corretta e una, al contrario, da evitare per mantenere una buona igiene orale. Di seguito, vi insegneremo, appunto, come lavare i denti nella maniera corretta, rimuovendo la placca e allontanando la carie.

come lavare i dentiMiglior spazzolino. Come scegliere lo spazzolino e usarlo correttamente.

L’importanza di utilizzare lo spazzolino nel modo corretto è fondamentale per mantenere una buona igiene quotidiana e avere dei denti e delle gengive sane. Un utilizzo, al contrario, scorretto e poco accurato può soltanto peggiorare la situazione e rovinare lo smalto dentale, dando anche origine a fastidiose gengiviti.

In una buona igiene orale tutto nasce dallo spazzolino. Se non avete la possibilità di acquistare quello elettrico (consigliato per i suoi numerosi vantaggi), assicuratevi di sceglierne uno che si adatti alla vostra bocca, e quindi con una testina della giusta dimensione, e che sia in possesso di setole medie. Da evitare assolutamente sono quelle troppo rigide, che potrebbero rovinare lo smalto dentale, producendo più danni che benefici.

Come lavarsi i denti correttamente.

Dopodiché, occorre capire come lavare i denti nel modo corretto grazie all’uso dello spazzolino. Molte persone commettono, infatti, l’errore di muoverlo da destra verso sinistra o viceversa, mentre il movimento ideale dovrebbe avvenire in maniera verticale: dall’alto verso il basso per quanto riguarda i denti superiori e dal basso verso l’alto per quelli inferiori. Bisogna, insomma, partire dalla gengiva e muovere lo spazzolino sulla superficie dentale in maniera decisa, evitando di essere violenti.

Filo interdentale.

Mantenere una buona igiene orale con il filo interdentale e il collutorio

Ovviamente, all’utilizzo dello spazzolino deve essere affiancato un buon dentifricio, magari a base di fluoro, che, con la sua azione benefica, contribuisce alla pulizia dentale e a donare un alito fresco. Altri due strumenti che non dovrebbero mai mancare sono il filo interdentale e il collutorio, da usare occasionalmente e integrati a una corretta igiene orale quotidiana.

Come lavare i denti. Eliminare i batteri sulla lingua.

Abbiamo visto come lavare i denti correttamente, ma non trascurate la vostra lingua, che dovrebbe, grazie a una buona pulizia, essere priva di batteri che potrebbero, non solo causare alito cattivo, ma anche attaccare i vostri denti dando origine a carie e altre malattie dentali.