Elastico ortodontico.

0
26

Elastici per apparecchi ortodontici.

Quando in odontoiatria si parla di elastici, ci si riferisce a quelli ortodontici e, quindi, strettamente correlati all’uso dell’apparecchio dentale. Questi strumenti hanno il compito di migliorare la chiusura della bocca, correggendo alcuni problemi che l’apparecchio da solo non può risolvere. Grazie all’uso di un elastico ortodontico è possibile ottenere, in un breve periodo (sempre a patto che ci sia un utilizzo costante) un nuovo sorriso, dimenticando quello che ci ha causato tanti disagi.

elastico ortodonticoCos’è un elastico ortodontico.

Un elastico ortodontico ha delle dimensioni veramente ridotte, in modo da poter essere allacciato all’apparecchio fisso o mobile. Può essere di diversi colori, per accontentare anche le richieste dei più piccoli, anche se, di solito, è di una tonalità trasparente, rendendosi il meno visibile possibile.

Questi particolari elastici usati per curare i denti, hanno, appunto, lo scopo di correggere alcuni problemi della bocca. Se l’apparecchio si occupa del raddrizzamento dei denti, l’elastico ortodontico tenta di correggere delle malocclusioni dentali o, comunque, di allineare i denti superiori con quelli inferiori, con il risultato di ottenere un aspetto del tutto normale.

Elastici per apparecchio ortodontico. Come funziona.

Per poter svolgere il loro compito, gli elastici applicano una pressione nella zona in cui vengono inseriti, spingendo i denti a modificare la loro posizione in favore di una più naturale. Proprio per la spinta da loro causata, è molto probabile che il paziente avvertirà, nei primi giorni, un certo dolore ai denti. Questo dolore può essere trattato tramite l’uso di antidolorifici, anche se assicuriamo che andrà via in breve tempo.

Per evitare che si ripresentino delle fitte, occorre usare gli elastici in maniera costante, evitando di saltare anche un solo giorno. Questo perché un solo giorno perso potrebbe rendere vani i risultati finora ottenuti, facendo correre il rischio al paziente di dover ricominciare tutto da capo.

Elastico ortodontico. Uso degli elastici.

Il modo migliore per far uso di un elastico ortodontico è inserirlo nell’apparecchio la mattina e tenerlo durante tutto il giorno, rimuovendolo solo durante i pasti e per lavarsi i denti. Questo va, poi, cambiato prima di andare a dormire, consigliando di non tenere lo stesso per più di dodici ore.

Grazie all’uso costante di questo strumento si possono ottenere degli ottimi risultati, sfoggiando un sorriso dritto e sano.