Impianti dentali dolore.

0
52

Implantologia dentale controindicazioni.

L’implantologia dentale è diventato, ad oggi, uno degli interventi più eseguiti ma che, allo stesso tempo, scaturisce ancora una serie di dubbi in coloro che stanno per affrontare questa operazione o che hanno considerato di farlo. Trattandosi di un intervento invasivo, è normale avere paura del dolore di un impianto dentale. Ma ciò non deve essere tale da compromettere la serenità del paziente, il quale, in realtà, non ha nulla da temere, poiché, grazie alle tecnologie più moderne, è possibile affrontare un simile intervento senza avvertire alcun male, sia durante che nei giorni successivi.

Impianto denti. In cosa consiste l’implantologia dentale?

La paura del dolore di un impianto dentale è giustificata? Scopriamo, innanzitutto, come avviene l’intervento, in modo tale da tranquillizzarvi su ciò che vi aspetta. L’implantologia dentale consiste nella sostituzione di uno o più denti irrecuperabili, e quindi da estrarre, o che mancano da tempo. Il paziente viene sottoposto ad anestesia locale, come per la maggior parte degli interventi odontoiatrici, e il dentista specializzato si occuperà di inserire uno o più perni (a seconda dei denti mancanti) nelle ossa, in seguito alla realizzazione di un piccolo foro. Questo elemento ha il compito di sostituire la radice, al quale verrà poi aggiunta la protesi dentale, che avrà lo stesso aspetto e le stesse funzioni di un vero dente.

impianti dentali doloreImplantologia denti. La durata.

Leggendo tutto il procedimento, potrebbe anche apparire come un intervento complicato e con tempi abbastanza lunghi. In realtà, tutto ciò avviene nel giro di mezz’ora (quando si tratta di sostituire un solo dente) e, in alcuni casi, il paziente potrà ricominciare a masticare fin subito dopo l’operazione.

Impianto dentale dolore durante e post-intervento.

Grazie all’anestesia, il dolore durante l’implantologia dentale sarà completamente assente, ma il paziente potrà, comunque, rimanere sveglio e collaborativo, evitando le complicanze dell’anestesia totale. In più, per ridurre al minimo il rischio di traumi e di avere male a seguito dell’intervento, molti studi odontoiatrici utilizzano la scansione in 3D, che permette al dentista di prepararsi accuratamente all’operazione, in base alla bocca del paziente, in modo da sapere già dove andrà a forare e riducendo, così, al minimo rischi di sanguinamento e gonfiore delle gengive.

Impianti dentali dolore.

Se ancora non siete convinti di riuscire a evitare il dolore di un impianto dentale, sappiate che il trucco è trovare un dentista preparato e che sia in grado di rassicurarvi!