Impianti dentali senza osso.

0
39

Impianti denti senza osso.

Il problema che molte persone riscontrano quando richiedono al proprio dentista un intervento di implantologia dentale per sostituire quella scomoda dentiera o rimediare alla mancanza di uno o più denti, è la mancanza dell’osso necessario a sorreggere il suddetto impianto. È in questi casi che possono vedersi rifiutata la possibilità di affrontare un simile intervento e migliorare il loro stile di vita. Ma non tutto è perduto, perché, al giorno d’oggi, è assolutamente possibile realizzare degli impianti dentali senza osso, servendosi di particolari e svariate procedure studiate appositamente in base alle necessità del singolo paziente.

impianti dentali senza ossoImplantologia dentale. Soluzioni per pazienti con poco osso.

Alcuni dentisti negano al paziente l’inserimento degli impianti dentali con la scusa di un osso assente o poco sviluppato. È vero che per poter affrontare un certo tipo di intervento occorre avere alcune caratteristiche specifiche, che consentano agli impianti di durare nel tempo. Ma è altrettanto vero che, ormai, con le nuove tecnologie e il sempre maggiore sviluppo della medicina (anche in campo odontoiatrico), si può tranquillamente porre rimedio a problemi come la mancanza di osso necessario all’inserimento degli impianti dentali.

Implantologia dentale senza osso. La rigenerazione ossea.

La soluzione più comune si traduce nella rigenerazione ossea, tramite cui viene ricostruito l’osso attraverso l’inserimento di una membrana. Questo tipo di intervento può presentare, però, degli svantaggi, dimostrandosi fastidioso nella fase post-operatoria. Questo è uno dei motivi per cui esiste anche la possibilità di rivedere completamente la posizione in cui verranno inseriti gli impianti dentali. È, infatti, possibile evitare di doversi servire dell’osso, posizionando la struttura nella zona zigomatica. Questo nuovo tipo di intervento è perfettamente adatto agli impianti dentali senza osso ed è consigliato ai pazienti con questa specifica caratteristica, consentendo loro di avere dei nuovi denti in poco tempo e senza dover affrontare un doloroso post-intervento.

Impianti dentali senza osso. Altra soluzione.

L’ultima soluzione che vi vogliamo proporre nel caso di impianti dentali senza osso si basa sull’utilizzo di un materiale diverso e che non necessita obbligatoriamente di un’elevata dimensione ossea. Si tratta degli impianti in zirconio, più sottili rispetti ai più comuni in titanio e vantaggiosi sotto molti punti di vista.

Le soluzioni per chi ha poco osseo sono infinite, per cui, se il vostro dentista si rifiuta di operarvi, non scoraggiatevi e recatevi subito nel prossimo studio odontoiatrico!