Impianto dentale rischi.

0
180

Implantologia dentale controindicazioni.

I rischi di un impianto dentale possono essere molteplici se questo intervento non viene eseguito alla perfezione. Si tratta, infatti, di un’operazione assai complessa, nonché di un vero e proprio intervento chirurgico, che, come tale, può presentare una serie di complicazioni durante e al termine dell’esecuzione. Vediamo cosa comporta, realmente, l’installazione di un impianto dentale e quali rischi può presentare, oltre al motivo per cui questi fanno la loro comparsa.

impianto dentale rischiImpianti dentali. Come e quando si ricorre all’implantologia dentale.

Si ricorre a un intervento di implantologia quando il paziente presenta la necessità di sostituire uno o più denti, ma anche un’intera arcata. Gli impianti dentali possono, infatti, essere inseriti singolarmente o con più elementi, per creare un ponte.

I rischi di un impianto dentale derivano, principalmente, dal fatto che bisogna assicurarsi che l’impianto venga accettato di buon grado dal corpo. Per questo si ricorre a un materiale biocompatibile: il titanio. Questo si è dimostrato uno dei migliori materiali in grado di entrare in simbiosi con il nostro organismo.

Gli impianti dentali devono, infatti, venire inseriti all’interno dell’osso e, di conseguenza, entrano a far parte del corpo del paziente. È, per cui, indispensabile che l’organismo non li riconosca come estranei, ma che li accolga come parte di esso.

Implantologia dentali rischi.

Quando ciò non avviene e c’è la perdita di un impianto, spesso si finisce col parlare di rigetto. In realtà, questo termine non è il più corretto da usare, poiché, se è stato usato un materiale biocompatibile (come il titanio descritto sopra), è altamente improbabile che il corpo l’abbia rigettato. Parlerei, piuttosto, di uno o più errori commessi da parte di dentista o paziente.

Impianti dentali problemi. Impianto dentale: rischi post-operatori.

Il chirurgo che si occupa dell’operazione di implantologia deve assicurarsi di seguire il protocollo alla lettera, cominciando col mantenere un ambiente sterile. D’altro canto, anche il paziente ha delle responsabilità. I rischi che un impianto dentale vada perso sono collegati, molto più spesso di quanto si immagini, a delle disattenzioni da parte della persona che lo ospita, la quale non ha eseguito gli ordini fornitogli dal dentista al termine dell’operazione.

Impianto dentale rischi. Limitare il rischio.

Affinché i rischi che un impianto dentale venga, detto in termini comuni, “rigettato” siano ridotti al minimo, occorre, quindi, che ci sia, prima di tutto, professionalità da parte dell’operatore, ma, altrettanto importante, collaborazione fra dentista e paziente.