Convenzioni dentisti.

0
195

Dentisti convenzionati.

La formula della convenzione è da moltissimi anni operativa in ogni ambito e comparto, compreso quello sanitario e nello specifico il settore dentale.

Nonostante qualche cambiamento ed evoluzione limitato, lo strumento della convenzione tutto sommato non è cambiato molto con il passare del tempo.

Le convenzioni vengono stipulate in un settore per consentire una serie di agevolazioni e risparmi ai soggetti che sono inclusi in questi contratti.

Le convenzioni non rappresentano quindi una formula innovativa anche se va riconosciuto che negli ultimi anni questa tipologia di accordo è sempre di più impiegata nel settore sanitario e nel nostro caso, quello dentale.

Le convenzioni infatti prevedono come in ogni contratto due soggetti contraenti che traggono vantaggio da questo accordo.

Dentista convenzionato. I vantaggi per le parti.

I dentisti e le cliniche dentali stipulano queste convenzioni con l’obiettivo di ‘allargare’ il giro dei loro potenziali clienti e garantirsi una massa di affari maggiore.

Stipulare infatti una convenzione con un’organizzazione che dispone di molti iscritti ed aderenti, vuol dire incrementare notevolmente il proprio fatturato ed entrare in contatto con clienti che mai avrebbero varcato la soglia della clinica dentale senza la stipula della convenzione.

Dal punto di vista invece dell’organizzazione che stipula la convenzione con il dentista, l’obiettivo è quello di garantire ai propri aderenti (soci, partecipanti, iscritti, ecc.) una serie di prestazioni dentali a costi sensibilmente più bassi e quindi vantaggi economici evidenti.

Sconti dentisti. Le convenzioni.

Possiamo quindi dire che le convenzioni di fatto si concretizzano in offerte scontate, talvolta anche del 40% rispetto ai prezzi praticati abitualmente.

Per il dentista si tratta di offrire sconti in cambio di nuovi clienti, quindi, rinunciare ad una parte del guadagno per allargare la base del lavoro.

Dentisti convenzionati asl.

Questa tipologia di convenzione è una delle più diffuse e richieste dal pubblico.

Si tratta di una convenzione tipica del settore sanitario che ricalca le altre convenzioni messe in atto con strutture sanitarie di vario tipo.

Convenzioni dentisti. Il futuro.

C’è da scommettere che il numero di convenzioni in essere relative alla cure ed al benessere dei denti saranno destinate a crescere sensibilmente.

Da una parte, il pubblico è soddisfatto di questo tipo di accordi e dall’altra, gli stessi operatori (dentisti e cliniche dentali) sono sempre di più alla ricerca di strumenti per farsi conoscere ed acquisire clientela nuova.