Risparmiare sul dentista.

0
22

Dentista economico.

Le persone oggi sono sempre maggiormente attente a come e dove risparmiare, in ogni settore!

Pensate ai saldi, al black friday, alle promozioni sul Web, ai coupon sui siti specializzati, ecc..

Ogni occasione è buona per cercare di risparmiare sul costo di un prodotto o servizio e per cercare di ‘portare a casa l’affare’ e su questo punto, ogni soggetto (di qualunque estrazione sociale e culturale) è diventato molto attento alle opportunità per spendere meno.

Anche il comparto odontoiatrico non fa eccezioni, sia nell’ambito della cura e del mantenimento della bellezza dei denti che in relazione al segmento dell’implantologia dentale dove le tariffe da sempre sono assai sostenute, proprio a causa del costo del materiale e della complessità dell’intervento.

Vediamo nel dettaglio come le persone oggi puntano a risparmiare per la salvaguardia dei loro denti, cercando comunque di mantenere uno standard qualitativo minimo sotto il quale non scendere.

Dentisti low cost. Risparmiare sui denti.

Il sistema più utilizzato dalle persone per ‘cercare il prezzo migliore’ nell’ambito dentale, è quello tradizionale, ossia, andare a confrontare una serie di preventivi, recandosi personalmente presso i vari studi dentistici.

Ancor oggi, questa modalità è la più diffusa, anche perché ‘il giro’ presso i dentisti consente alle persone non solo di ottenere dei preventivi formali ma anche di ascoltare le proposte di cura ed i punti di vista, nonché, dare un’occhiata allo studio dentistico ed alla persona che seguirà la loro cura.

Dentisti economici. Quanto si risparmia da un dentista all’altro.

Un’altra modalità di ricerca del risparmio in campo dentale è quella legata all’acquisto dei coupon, di cui il modello più diffuso è senza dubbio Groupon.

L’acquisto di un coupon consente l’accesso ad un servizio pacchettizzato, prendendo contatto direttamente con il professionista che ha ‘promosso questo servizio’ per usufruirne nei tempi e modi previsti.

Il risparmio ottenibile (in teoria) in questo caso, rispetto al prezzo medio di mercato, è intorno al 20-40%, a seconda dei casi (cioè, delle singole offerte postate).

Dentisti lowcost. Il turismo dentale.

I viaggi dentali in direzione di altri paesi alla ricerca di cure dentali a basso costo, rappresentano senza dubbio la novità degli ultimi anni.

Un trend crescente rappresentato da un pubblico variegato che in molti casi si affida a gruppi organizzati e cliniche dentali situate all’estero specializzate appunto nell’offrire soluzioni di turismo dentale.

La Croazia è il paese che senza dubbio ha ottenuto i maggiori consensi in questo campo.

Il risparmio ipotetico ottenibile nel campo dei viaggi dentali, varia da un 30 ad un 60%, a seconda del paese scelto e del trattamento di cura seguito.

Risparmiare sul dentista. Dentisti low cost in Italia.

Non c’è bisogno per forza di andare all’estero per risparmiare sul dentista.

Il modello low cost si è diffuso ampiamente anche in Italia con l’apertura di cliniche e studi che operano appunto in questo segmento.

Esistono offerte nell’ambito dell’implantologia dentale proposte da cliniche dentali italiane ove le tariffe sono molto appetibili, anche con sconti del 40%.